Mercato atipico e clausole rescissorie

felipe meloQuello in corso è uno dei calciomercati più atipici e insipidi che a memoria ricordi, Real Madrid a parte, ovviamente. Pochissimi movimenti di giocatori in entrata (finora la Juventus ha fatto 2 soli acquisti, che al di là della cifra globale investita sono molto meno della media di 7-8 nuovi innesti registrati di solito nella gestione Blanc), pochissima fantasia, quasi tutti ritorni alla base o shakeramenti. A cominciare dallo staff tecnico, col confermato Ferrara e i riciclati Rampulla, Sormani e Maddaloni. Per proseguire con la conferma di Scanavino e gli innesti di altri due ex juventini di ritorno alla base come Neri e Gaudino, proseguendo per Castagnini spostato a responsabile del Settore Giovanile con Sandreani, che già lavorava con noi, ad aiutarlo con gli osservatori. Ma non è finita: ci sono Carrera (ex juventino da giocatore) e Pessotto a fare da coordinatori. Anche spostandoci al mercato calciatori, abbiamo gli acquisti del non più giovane Cannavaro, altro ritorno, e di Diego, pallino di Secco e al quale abbiamo fatto una corte infinita (trattasi inoltre dell’idolo di 3/4 della tifoseria prima ancora che dicesse sì e nonostante ne abbia detto più di uno, di sì… Un acquisto “per il popolo” se ne esisteva uno, uno Xabi-2). Insomma poche scommesse, più “certezze”, almeno teoriche, perchè Diego è secondo me “LA” scommessa del mercato, giocando in un ruolo ormai divenuto atipico in Europa, almeno tra le gradi. Ferrara e John Elkan parlano di altri movimenti in arrivo.. certo è che a mio avviso hanno scelto l’anno sbagliato, per fare grandi investimenti (se Melo dovesse andare in porto sarebbe il secondo acquisto over-20 – inteso come milioni – e sarebbe per noi un ritorno al passato.. Non investivamo tanto dai tempi di Buffon, Thuram, Nedved e Salas.. anche se quell’anno vendemmo Zidane, mentre oggi “uno Zidane” o “un Inzaghi” da vendere per alimentare da solo questi due possibili colpi non ce l’abbiamo neanche, a mio avviso, in organico). Certo ripensare a gente come Yaya Tourè (vicinissimo con Didier Deschamps), Mascherano (idem), Frings (pre-infortunio, intendo. Poi si è rotto ed è cominciato il suo declino) e Xabi Alonso, tutti e 4 disponibili nel recente passato a molto meno dei 25 mln di Melo, fa riflettere. Perchè Felipe per me è un buon giocatore, ma non è sul livello di quelli appena elencati, e non vale oggettivamente la cifra chiesta da Corvino (stiamo parlando di un giocatore che 12 mesi e mezzo fa era di proprietà dell’Almeria e quotava 8 milioni di euro circa.. con Corvino che, nonostante abbia garantiti almeno altri 4 anni di contratto, lo rinnova inserendoci – mai visto prima in Italia – una clausola rescissoria sul modello spagnolo, anche se a prezzi veri e non finti come succede lì). Purtroppo, come detto, questo è l’anno sbagliato per cercare il colpaccio: te lo fanno strapagare. E allora… perchè non provare proprio quest’anno a fare una operazione simile a quella effettuata da Corvino l’anno scorso? Perchè non puntare su un giocatore più giovane, da pagare meno, e magari valorizzare ed eventualmente (ma non è detto) cedere quando i tempi saranno migliori e le valutazioni più adatte per vendere? Non fraintendetemi: preferisco il brasiliano a D’Agostino (sul quale ho espresso tutti i miei dubbi nella sua scheda), ma si tratta comunque di un 26enne che l’anno prossimo, 27enne, molto difficilmente – specie se la crisi del calcio dovesse persistere o peggiorare e se Platini dovesse davvero intervenire per mettere le cose in regola – avrebbe ancora mercato a cifre uguali o anche solo simili in caso di fallimento (chi te li dà 25 milioni di euro in Italia? Solo l’Inter, e di certo non è l’interlocutore di mercato ideale per cedere qualcuno……..)(bocca mia taci!). Sarebbe perciò l’ennesimo colpo “o la va o la spacca”, un rischiatutto dal prezzo di 25 milioni di euro, una ruota della fortuna. In grado di renderci immediatamente da titolo o – ancora una volta – di paralizzare il mercato dei prossimi anni. Uno Shaquille O’Neal calcistico. Solo che, se non funziona (chiedere a Nash e compagni..), ti rovina. Avrei insomma gradito maggiormente una mossa di altro tipo. Certo, direte voi… “e dove lo trovi il giocatore che ipotizzi tu?”. Beh, ma è lì che si vede il DS bravo, e la società che programma davvero, non solo per l’oggi ma anche per il domani. Perchè ragazzi a prendere Melo pagando la clausola rescissoria, così come successo l’anno scorso con Poulsen, non è che ci voglia questa bravura particolare….. basta una firma sull’assegno! Continuo a non vedere fantasia. Continuo a non vedere coraggio. Continuo a vedere le altre squadre arricchirsi con i nostri acquisti, e noi cambiare 30 schemi e progetti tattici a stagione, passando da D’Agostino a Melo e Diarra, da Sneijder a Palombo con una facilità impressionante. Continuo sentir parlare di giovani ma alla fine l’anno scorso Giovinco ha giocato la metà dei minuti di Marchionni (ceduto in comproprietà a 30 anni..), e De Ceglie ha finito per non essere l’alternativa nè di Molinaro nè di Nedved. Vorrei ci credessimo non per spot, ma perchè così fan tutte, in Europa! Lo so bene, non siamo mica l’Atalanta, con tutto il rispetto parlando, ma non siamo neanche il Real Madrid, vi faccio notare. Che prima acquista e poi – eventualmente – cede. Altrimenti regala. Vorrei vedere meno trentenni e più scommesse. Vorrei vedere meno clausole rescissorie pagate per intero e più plusvalenze. Vorrei vedere più cessioni e meno acquisti scontati. E – non ultimo – vorrei vedere comprare anche un terzino sinistro (De Ceglie per me è e resta un centrocampista, inadatto al rombo, tra l’altro) e un difensore centrale, perchè quello è l’unico ruolo dove i giovani (vedi esperienza fatta con Criscito) non li puoi lanciare a 20 anni ma devono prima farsi le ossa, e tenere Ariaudo come quarto centrale è un rischio che personalmente non correrei. Insomma va bene Melo, e sono d’accordo che nell’immediato ne trarremmo grande giovamento tecnico (presto tra l’altro pubblicherò la sua scheda). Ma l’anno prossimo avremo la difesa e l’attacco da svecchiare (ammesso che Diego ed eventualmente Melo si dovessero rivelare dei crack). E ipotizzare altri 40-45 milioni in uscita con le solite cessioni da 2-2.5 mln di € massimo è assolutamente utopistico. Guardiamo al di là del nostro naso, e progettiamo per il futuro. Usciamo da questa situazione in cui nessuno ha mercato e fatichiamo persino a regalare i calciatori. Personalmente ci vedo una sola strada, e non è quella del pagamento delle clausole rescissorie. E non fraintendetemi: per giovani non intendo Cigarini e Dessena – con tutto il rispetto possibile. Intendo investire veramente. Prendere il Pato di turno a 20 per rivenderlo a 60 (o cmq avere un giocatore-salvadanaio di quella cifra), prendere Ibra a 25 e avere tra le mani un giocatore potenzialmente da 80 mln, prendere Maicon per 2 briciole e poterlo rivendere a 40, prendere Kakà a 10 e poterlo rivendere a 65, prendere Melo a 8 e poterlo vendere a 25. Appunto.

Pubblicità
    • mario90
    • 7 luglio 2009

    guarda onestamente potevamo prendere tasci bellusci..dando quest'ultimo in prestito prprio al catania.. il primo se la sarebbe giocata con zebina..metterei in prima squadra rossi,yago e marrone(i giocatori che potrebbero farti la differenza economica un giorno)..avrei preso huntellar e snejider..non avrei venduto mellberg.. ma grygera o zebinadiciamo che questa dirigenza vuole andare sul sicuro ma che fino ad oggi non ha prodotto risultati..

    • ACB
    • 7 luglio 2009

    E' questo il punto. Quando punti tutto su un cavallo e il cavallo non vince hai perso i soldi. E non ne hai per rigiocare.

    • francesco
    • 7 luglio 2009

    Beh, al di là del gettare la croce addosso al Ranieri o al Deschamps di turno (sport comodissimo che ha salvato qualche culo…), è proprio il progetto che ha basi poco solide.In rosa, a conti fatti, NON ABBIAMO un giocatore che è stato preso a 10 e che potremmo rivendere oggi a 20. Semmai abbiamo tanti casi contrari, ovvero calciatori presi a 10, e che fatichiamo a rivendere a 7. Abbiamo tutta gente pagata cara e stipendiata al grido di "lacrime&sangue". Degli acquisti dell'anno scorso, chi potremmo rivendere PER LA STESSA CIFRA? Amauri? Poulsen? Insomma, non ci sono "salvadanai" da aprire, e non essendo noi il Real, che può spendere e spandere, ecco che la nostra strategia mostra la corda e nel lungo periodo non può che essere fallimentare. Sul cda stendo un velo pietoso: la sua utilità è ZERO.

    • mario90
    • 7 luglio 2009

    ma guarda giovinco marchisio e de ceglie se l'anno scorso avessereo giocato in continuità invece di dar spazio a gente che non reggeva… avrebbero aumentato, e di tanto, il loro valore..quest'anno si deve fare la stessa cosa prendendo tre giovani dalla primavera e i più maturi sono marrone yago e fausto rossi..il primo può fare il 5 di centrocampo gli altri due sono gli esterni di cui non abbiamo bisogno per il modulo tattico ma che potrebbero servire se si decidesse di cambiar modulo in volato..ricorda che rossi neutralizzò il tanto acclamato maicon..basta dare un pò di fiducia.. io l'ho provato sulla mia pelle..

    • Anonymous
    • 7 luglio 2009

    Straquoto tutto acb…trannè il fatto ke sia sbagliato pagare tanto in un mercato come questo 25 mln per un giocatore di 26 anni…il ragionamento di fondo è giusto ma vale dai 28 in poi secondo me (vedi amauri). Anchè perchè Melo non arriverebbe con le credenziali di tiago,almiron,poulsen…non dico melo sia già una certezza come giocatore ma poco ci manca secondo me. Già, certezza..quella ke vorrei divenisse il suo presunto passaggio alla juve..Vorrei kiederti di tutto e di più su questo ma evito e spero sia la volta buona..il terrore-bidone è sempre vivo in tutti noi credo…P.s. Grazie di tutto quello ke fai.

    • ACB
    • 7 luglio 2009

    E' la strategia del "ci manca un centrocampista": lo prendiamo, dopo 4 mesi non va più bene (anche perchè nel frattempo annunciamo 18 cambi di modulo virtuali e cambiamo allenatore e filosofia di gioco), e l'anno dopo ricominciamo.

    • ACB
    • 7 luglio 2009

    25 milioni per un 26enne non sono una cifra di per sè enorme, in assoluto. E' se paragonata ai 17-18 di Xabi di 12 mesi fa che fa rizzare i capelli, o anche solo ai 24.5 di Diego..

    • mario90
    • 7 luglio 2009

    ma guarda per il mercato che c'è adesso diego è stato sottopagato.. su xabi alonso non mi esprimo..mi bannerebbero asdanche se sono convinto che con ranieri avrebbe fatto la stessa fine di tiago..a sensazione..io al max spenderei 15mil più l'altra metà di marchionni..vorrei anche ricordare che ci leviamo l'ingaggio di un giocatore..quindi si ammortizzerebbe il costo dell'ingaggio di melo.. che si dovrebbe aggirare sui 2.5mil

    • ACB
    • 7 luglio 2009

    Non credo che Corvino, che ha appena emesso un comunicato ufficiale in cui rigidamente e quasi alzando la voce fissa il valore a 25 milioni senza contropartite – abbia questo U-Turn in 2-3 giorni.. Non illudiamoci.

    • francesco
    • 7 luglio 2009

    Inoltre siamo l'odiata Juve, mi pare sin banale non aspettarsi sconti. Chiedono 25, ergo mi stupirei se ce lo dessero a 24 milioni e 900 mila euro.

    • Anonymous
    • 7 luglio 2009

    Giocatori valorizzati da vendere ne avremmo: Chiellini vale 20 milioni, Sissoko idem. Iaquinta altrettanto per non citare i giovani. Ma poi perchè dovremo vendere Melo e Diego? Non hanno la stessa caratura tecnica di Tiago e Poulsen (mai visti al 100% vincitori di coppe e campionati), se falliscono sarà colpa anche del responsabile tecnico. Non guardiamo sempre in casa d'altri. Il campionato inglese è diverso, le partite difficili sono 5 o 6, il nostro è il campionato più difficile. Lo scudetto si vince comprando i grandi giocatori non chi deve ancora esplodere così poi possiamo rivendere. Siamo la Juve. A.Gentile

    • francesco
    • 7 luglio 2009

    Chiellini è l'ultimo "salvadanaio" dell'Era Moggi, mentre io vorrei vederlo quello che stacca un assegno da 19 milioni (ci costò 17 subito + 2 milioni in caso di CL) per Sissoko.

    • ACB
    • 7 luglio 2009

    Eravamo la Juve anche quando vincevamo tutto. Eppure cedevamo Vieri, Sousa, Ravanelli, Henry, Boksic, Baggio, ecc.. Non dovete pensare al mio discorso nell'immediato. Chi è il fesso che preferirebbe una scommessa al titolare del Brasile? Credo nessuno. Ma ha appunto radici lontane, il mio discorso. Vedi la situazione in cui ci troviamo. Abbiamo preso Amauri e mantenuto Trezeguet (e ora ci tocca svenderlo o regalarlo), abbiamo mantenuto Camoranesi e ora parte dalla panchina, abbiamo acquistato Criscito, Andrade, Knezevic, Stendardo e Mellberg per la difesa per poi tornare a Cannavaro senza guadagnarci un centesimo (e avendo un titolare vecchio da cambiare comunque l'anno prossimo)…

    • ACB
    • 7 luglio 2009

    Manca PROGRAMMAZIONE, insomma. Chi l'ha detto che coi giovani non si vince? Basta prenderli forti. Avessimo preso Huntelaar al posto di Amauri ora avremmo avuto lui e Trezeguet, uno giovane e l'altro maturo. Un mix perfetto. Invece abbiamo due giocatori sui 30, di cui uno sul mercato (a mezza dozzina di milioni).. umiliato dall'acquisto di un giocatore troppo simile (non come caratteristiche: ma come età e ruolo) a lui.

    • Anonymous
    • 7 luglio 2009

    Francamente dubito che riusciremo a prendere melo.A quel punto onestamente non comprerei nessuno cercando di rivalutare Poulsen(che forse in un rombo dietro Diego puo' essere utile) o zanetti(che se sta bene è un signor giocatore).Purtroppo alla juve manca una una rete di osservatori che li permetta di acquistare campioni sconosciuti alle altre squadre.Noi o spendiamo 20 mnl o altrimenti campioni non ne vediamo.Mi chiedo se questo modello adottato(stile real italiano,concedetemi la forzatura) è sostenibile nel tempo dalla nostra società???NON CREDO!!Io sottoscrivo in pieno il pensiero di acb!!!Sia chiaro non dico che la juve debba prendere solo scommesse:ma abbinare l'acquisto di un campione(magari uno all'anno) con l'acquisto di giovani talenti che sono scommesse solo per gli altri e non per i nostri osservatori che avrebbero dovuti scoprirli.Vi faccio un es,Arnautovic è un giocatore che secondo me ha un grandissimo potenziale.L'inter lo prenderà per 10 mnl…tra qualche anno probabilmete parleremo di questo ragazzo come uno dei migliori sul palcoscenico mondiale(magari no perchè sono tante le componenti che fanno diventare una promessa un campione) ma intanto l'inter crea dei presupposti che fanno ben sperare.Capitolo mascherano:lo vidi giocare quando giocave in brasile e notai subito il suo valore,mi chiedo come sia possibile che i nostri osservatori che dovrebbero farlo per mestiere non ci riescano.Stesso dicasi per Huntelaar:andavo preso un paio di anni fa dopo aver ceduto TREZEGUET,si avete letto bene!!Un altro giovane di prospettiva per me è Santacroce,acquistabile ancora per poco a cifre accessibili.Un altro giocatore su cui si dice un gran bene è Zuculini,argentino.I nostri osservatori sanno chi sia??Ah dimenticavo Obi mikel lo vidi giocare nella finale del mondiale under 20 contro l'argentina di messi:si vedeva lontano un miglio che il ragazzo non era male.La juve dov'era??Cio' detto ritengo che ora sia molto difficile che la juve sia in grado di fare scommesse,i nostri dirigenti sono con l'acqua alla gola e se falliscono con il calcio hanno chiuso.La mia speranza da tifoso(incosciente) è che la juve prenda melo(l'unico mediano di buono-alto livello che potremmo raggiungere),MA RAGAZZI ATTENZIONE COSI' NON ANDIAMO DA NESSUNA PARTE.iL NOSTRO MODELLO NON è SOSTENIBILE!!!(rischiamo di fare la fine della roma che per vincere uno scudetto adesso naviga in acque pessime).Per A.GENTILE:hai ragione siamo la juve,NON IL REAL!!!Capisco il tuo discorso,ma bisogna fare i conti anche con la realtà,le nostre risorse sono infinite e il prossimo anno cè da rifare difesa e attacco come ha detto giustamente acb.I soldi da dove li prendiamo??PADRINO79

    • Tifoso Juventus
    • 7 luglio 2009

    De Ceglie lo vedo bene invece come terzino sinistro, certo che se non lo si fa giocare. Neanche Roberto Carlos era un mostro in difesa eh.

    • Anonymous
    • 7 luglio 2009

    Se cominciassimo a valorizzare gente come Iago, Ekdal etc. etc. la faremmo anche noi delle belle plusvalenze.

    • zebrabianconera10
    • 7 luglio 2009

    Bellissimo articolo. Condivido quasi tutto. E’ difficile autofinanziarsi quando hai poco da vendere, e quel poco non lo puoi cedere (Giovinco, Marchisio, Chiellini, Sissoko,…).Hanno fatto più errori che cose giuste, in passato.Manca la programmazione, su obiettivi (ormai andati) come Xabi Alonso, Mascherano e Huntelaar sarei andato “più pesante”, nel senso che li avrei presi senza ombra di dubbio. Troppe idee per creare squadre muscolari, pensando che basta mettere su chili per vincere. Ma le Juve di Lippi e Capello non erano solo muscolari: c’era anche tanta, tantissima classe. E si vince con quella…Il vero acquisto della Juve potrebbe essere quello di Marotta, oppure costruire una società con la massima competenza ad ogni livello. Va da sé che le squadre sono grandi quando dietro hanno una società competente.Perez continua a comprare a cifre folli i migliori del mondo: poi li voglio vedere sul campo.Tanti auguri a Diarra, Xabi Alonso o a quel povero cristo che dovrà correre per i 5 là davanti, che torneranno a coprire per i primi mesi: poi aspetteranno che qualcuno lo faccia per loro…Mi sbaglierò, ma il Barça rimane più forte.Ad uno straniero sconosciuto (o come Poulsen) preferisco un giovane di casa nostra.Ciao e complimenti ancora

    • sesto senso
    • 7 luglio 2009

    A proposito di giocatori "salvadenaio" è possibile secondo me che _Corvino , nell'affare Melo, chieda 1 o più giocatori primavera della Juve ( tipo Yago ) e provocatoriamente potrebe chiedere Sissoko di cui è un estimatore …

    • Anonymous
    • 7 luglio 2009

    Concordo molto con le idee ACB, perchè non puoi tenere Iaquinta a 30, quando ti arrivata un'offerta di 15 mln(plusvalenza di 5), non puoi tenere Trezeguet a 32 e a 9 mln lordi a stagione e non puoi tenere Camoranesi che con il modulo a rombo non centra una mazza, e sopratutto è vecchio, quindi venderlo prima possibile. Con tutte queste cessioni probabilmente potresti comprare Giuseppe Rossi(Un affare alla Pato).Cmq nel 2009 non è tempo di fare scomesse, perchè dal 2006 ad oggi ogni anno il gap è cresciuto quindi per colmarlo o prendi giocatore di spessore se no ti attacchi. Le scommesse le dovevi fare dal 2006, dovevano essere chiari con i tifosi e dire, che non vinciavamo nulla per 3/4 anni ma puntavano a fare una squadra giovane, invece che hanno fatto hanno preso tanti stranieri nella maturità calcistica strapagandoli, sia di cartellino che di stipendio che poi si sono rivelati dei flop.

    • Marco
    • 7 luglio 2009

    il tuo discorso ha senso antonio..ne ha..e pure parecchio..ma forse abbiamo bisogno di creare una struttura solida prima di infilarci dentro le "scommesse" che tu ma anche io vorremmo vedere sul mercato..un giovane francese di origini algerine comprato a 2 lire e rivenduto a 120miliardi..ma prima ci vuole la struttura solida..e magari in questo periodo la struttura solida te la da un 26n titolare del brasile con la solidità di emerson e le qualità di vieira, che regga le incursioni di sissoko e valorizzi pure lui e faccia di marchisio il nostro defintivo futuro..forse l'anno prossimo spenderemo ancora 40mln per un attaccante ed un difensore..poi però la squadra è solida e uniforme per 4/5 anni…ed allora non hai più bisogno di fare GRANDI colpi che t assicurino l'immediato, ma puoi rischiare.. per cui prendi zidane e t va bene ma prendi anche blanchard e lo butti via.. la solidità del gruppo però non viene intaccata e si continua a vincere anche vendendo Boksic, Baggio, Henry, Vieri, Zidane e Inzaghi.. ma anche vendendo Oliseh, Esnaider, Mirkovic, Dimas, Athirson ecc…1979

    • Rolando
    • 7 luglio 2009

    Premesso che condivido in pieno il tuo pensiero.Purtroppo se dovessi trovare il difetto principe di questa dirigenza (ce ne sono tantissimi) direi che è proprio la totale mancanza di tempismo nelle scelte di mercato….sarà il sistema con cui si avvallano le spese, sarà l'indecisione degli addetti ai lavori….però il punto è sempre quello….hai un Alonso a 17 mln e aspetti con le mani in mano finchè non viri su Poulsen….hai un Silva a 18 mln e aspetti cercando altro finchè non arrivano soldi freschi al Valencia e quelli te lo valutano 25….hai mascherano e idem…..insomma il tempismo latita. Stesso discorso inverso viene adesso…Melo potevi trattarlo prima evitando la clausola da 25 milioni e adesso sei costretto a svenarti….Quello che tu dici sul cercare di prendere un Pato o un Kakà lo condivido per carità, però dubito fortemente che i nostri addetti ai lavori siano in grado di scovare un giocatore che paghi 10 e rivendi a 60….dubito fortemente perchè non ho basi per poter credere diversamente. E allora mi chiedo….non è forse meglio (parlando da tifoso) vedere arrivare un Melo, seppur con timing sbagliato, che il solito ripiego (come fu Poulsen) sul quale imprecheremo per altri 365 giorni???Perchè non credo che lassù siano in grado di prendere giovani scommesse alla Pato….ma solo rincalzi 27enni a cifre e ingaggi disastrosi

    • Iagooo
    • 7 luglio 2009

    4° difensore… perchè non si è pensato a Diego Lugano?

    • Dexter
    • 7 luglio 2009

    Non concordo con ACB su diverse cose:- Non concordo sul discorso "Giovinco ha giocato meno di Marchionni". Lì cosa c'entra la dirigenza? E' Ranieri che si caga in mano perchè "da quel lato c'era Pieri"… E questo vale anche per De Ceglie mentre Marchisio – che cmq è il più forte dei 3 giovani – ha giocato continuativamente soprattutto per la moria di mediani.- non concordo sulla mancanza di salvadanai: De Ceglie vale 8 mln avendo visto il campo meno di zero; Giovinco è quotato 10 mln per aver fatto il funambolo soprattutto in Under-21; Marchisio non credo valga meno di 10 mln (in realtà fosse per me ne varrebbe MINIMO 15); Sissoko ne vale almeno 20; Chiellini idem se non 25; Iaquinta è stato trattenuto nonostante offerte over-15 per un trentenne che ha avuto spesso problemi fisici in questi 2 anni. Quindi il salvadanaio c'è. Il punto è che sarebbe un suicidio privarsi di questi giocatori, sia per intoccabilità attuale sia per potenziale futuro. Quindi fanno bene a tenerli. – non concordo sulle scommesse. Io se avessi SOLO 20 mln di budget personalmente non li butterei su un Pato. Se ne avessi il doppio allora sì. Ma se rappresentasse il 90% (o addirittura la totalità) del mio budget non lo farei assolutamente.- non concordo sui giocatori da rivendere. Il giocatore non va acquistato unicamente nell'ottica "poi lo rivenderò a cifre maggiorate". Può essere acquistato anche per tenerlo a vita. Prendere un Mascherano o un Melo a 20-25 mln non lo si fa sperando di poterlo vendere al doppio, ma lo si fa sperando che possa garantirmi 7-8 stagioni al top, dopo le quali "sticazzi se non lo vendo al doppio, tanto l'ammortamento è bell'è fatto e il rendimento in campo me l'ha assicurato". Per esempio Nedved, 70 mln a 29 anni. E' vero che nell'autofinanziamento bisognerebbe puntare alla valorizzazione/cessione del giocatore, però non è impensabile nemmeno di fare un investimento che duri tanti anni senza necessità di rientrare di quei soldi.

    • ACB
    • 7 luglio 2009

    Posto proprio per stimolare queste discussioni :)Cmq..- Non ho detto che la colpa sia della dirigenza se Giovinco non gioca. Era un discorso generale. Analizzavo la situazione di fatto creatasi, non è un atto d'accusa.- fanno bene a tenerli ma il salvadanaio avresti dovuto creartelo acquistando giocatori nel ruolo di Trezeguet (da vendere già 2 anni fa), di Camoranesi (idem), di Zanetti (e abbiamo sbagliato Almiron e Poulsen), di Cannavaro (e abbiamo sbagliato Criscito, Andrade, Knezevic, Stendardo e Mellberg. Insomma è chiaro che Chiellini e Sissoko abbiano mercato. Non era quello il punto. Il punto è che devi imparare (Moggi questo faceva) a cedere i giocatori in tempo e a sostituirli. Noi questo non l'abbiamo fatto. Mica voglio che vendano Chiellini & Co.! Auspicavo che avessero trovato da 3 anni a questa parte i sostituti di Trezeguet, Camoranesi, Cannavaro, Emerson, ecc.., per poter vendere LORO..- Il fatto è che di budget abbiamo più sui 40 mln che sui 20. Quindi…- Non lo è. Però non va sbagliato. Se lo sbagli sei fottuto. E' rischioso. Come scritto in un articolo precedente.. E' una lotteria. Se ti va bene vinci, se ti va male l'anno prossimo auguri.

    • Dexter
    • 7 luglio 2009

    Rispondo per punti:- se parli di puntare sui giovani e poi mi dici che Giovinco ha giocato meno di Marchionni allora vuol dire che ne critichi la gestione. Perchè di giovani in questi 3 anni ne sono passati diversi (Venitucci-Paro-Piccolo-Bojinov-Palladino-Marchisio-Nocerino-Criscito-De Ceglie-Giovinco-Ariaudo-e anche Sissoko e Diego che sono classe '85). Quindi sui giovani – per necessità di bilancio o per volontà ferrea non lo sapremo mai – la dirigenza ha puntato. Quindi se vogliamo parlare della loro gestione magari ne parliamo in separata sede, discutendo di tattica-Ranieri-Deschamps-equantaltro. Ma parlarne in questo articolo in cui si discute prettamente di strategie dirigenziali mi sembra off topic.- al posto di Treze si è preso Amauri puntando – giusto o sbagliato che sia – all'investimento a medio termine (3-4 anni ad alto livello li può fare). Sul piazzare Treze sai meglio di me quanto sia difficile farlo, e lo si è visto durante Farsopoli. Il sostituto di Camo andava preso ma qui con me si sfonda una porta aperta, dato che ho sempre sostenuto che il modus operandi sarebbe dovuto essere: sostituto di Pavel estate 2007, sostituto di Alex estate 2008, sostituto di Camo estate 2009. Mellberg-Stendardo-Knezevic non capisco perchè dovrebbero essere degli errori. Il primo ha giocato bene e ci hai ricavato una discreta plusvalenza a 33 anni, gli altri due sono stati prestiti, uno dal buon rendimento l'altro deludente, ma comunque rimangono prestiti in un ruolo assolutamente da rincalzo. Aver preso Knezevic-Stendardo in prestito non ci ha certo impedito di investire su un centrale titolare. E cmq al momento si punterà sul far crescere Ariaudo. Vedremo.- E quindi cosa? Il Manchester prende Obertan dopo che il Bordeau l'ha prestato al Lorient. Ma può permetterselo dopo aver incassato 94 mln da Ronaldo. Il Milan spende 25 per Pato da mettere inizialmente "in panchina". Perchè i titolari erano – anche in questo finale di stagione sono stati – altri. Noi con 40 mln dobbiamo coprire alcuni buchi immediati nell'11 titolare. Non prendere promesse da far partire dalla panchina.- Concordo. Però con una dirigenza alla prima esperienza nel campo è lecito preventivare errori.

    • ACB
    • 7 luglio 2009

    Pure io per punti:- Non parlo di dirigenza, come detto. E' un discorso generale. Parlo di mancanza di "scommesse" (e di solito sono giovani). Avere Palladino e Criscito nel Genoa non è una scommessa. Avere Lanzafame a Palermo non è una scommessa. Avere Paolucci al Siena neanche. Avere Iago ed Ekdal e non farli esordire non è una scommessa. Ripeto: a 360°.. Il mercato della gestione Blanc, nello specifico, si è caratterizzato da pochissime scommesse e tanti acquisti "sicuri" (o presunti tali), da Andrade a Cannavaro, da Iaquinta ad Amauri, da Diego a Poulsen. Giocatori pagati il loro valore, insomma. E già dopo che erano esplosi (o in alcuni casi che avevano dato il meglio di sè). Le uniche due scommesse che mi vengono in mente sono Almiron e Sissoko. Ma proprio per questo ne auspico altre. Almiron l'abbiamo sbagliata, ma Sissoko no! Ci è costato poco, e ci ritroviamo un giocatore che, come dici tu, vale 20 milioni. Questo intendo. Non è necessariamente legato ai giovani della Primavera, il mio discorso. Quanto alle "scommesse".- Ma infatti quello sto dicendo :). Quanto alla difesa, hai ragione che disastri (Andrade a parte, che infortunio a parte era buono) non ne abbiamo fatti, ma in 3 anni abbiamo ceduto Cannavaro e acquistato Criscito, Andrade, Knezevic, Mellberg e Stendardo, e siamo tornati ad acquistare Cannavaro 36enne 3 anni dopo. Insomma……..- Lo dobbiamo fare proprio perchè abbiamo sbagliato i colpi passati, caro. E leggi dopo. Se, come dici pure tu, avessimo pensato per tempo a sostituire i big (senza sbagliare), ora avremmo i soldi per prendere i Pato.- Si.

    • Dexter
    • 7 luglio 2009

    Ancora per punti:- io non vedo mancanza di scommesse. Anzi, ne ho viste fatte molte, sia a livello di promozione dal settore giovanile (Giovinco-Palladino, ecc…) sia a livello di acquisti giovani (Sissoko-Diego-Ekdal-Iago) che di acquisti meno giovani (Almiron). Ripeto il vulnus sta nel confronto tra le scommesse fatte dalla dirigenza (TANTE) e quelle non fatte dall'allenatore (POCHISSIME). Perciò non capisco che attinenza abbia con il tuo – sugli altri punti ben ragionato – articolo. Senza polemica, eh.- Mah, Cannavaro è stato preso perchè Legro non da più garanzie fisiche. Altrimenti non avrebbero preso nessuno. In ogni caso il budget per la "campagna acquisti 2009 reparto difesa" era ed è rimasto ZERO.- Non ho capito.- E allora facciamocene una ragione.

    • ACB
    • 7 luglio 2009

    – E io ti ripeto che era un discorso che comprendeva anche l'allenatore, non ho mai detto "è colpa di Secco!". E' una analisi della gestione a 360° del mercato e di tutto, di come abbiamo gestito le cose (all'allenatore puoi anche chiarire che l'obiettivo tuo è far valorizzare qualche giovane, eh!)- Male.- Che se pagassimo 25 Melo vorrebbe dire che avremmo usato un budget solo spesa di 45 mln circa. Usati appunto per colmare non "buchi" ma errori passati (Diego per Almiron e Melo per Poulsen, sostanzialmente). Se siamo in questa situazione non è per colpa di altri, ma nostra. Avessimo scelto giocatori più "rivendibili" e meno folli di Almiron e Poulsen ad oggi li avremmo potuti rivendere e magari re-investire qualcosa..- Amen.

    • negole
    • 7 luglio 2009

    L'errore non è comprare un 26/28 enne e pagarlo tanto. Ma averne comprati già 3. Almiron, Tiago, Poulsen. Indipendentemente dal valore del giocatore. L'errore non è comprare Amauri a 28 anni. Ma avere in rosa 3 giocatori più vecchi di lui. Su 4.L'errore non è vendere Mellberg e farne una plusvalenza. Anche minima. Ma prendere Cannavaro 3 anni dopo invece di investire seriamente su un giovane per il futuro.L'errore non è (eventualmente) di cedere De Ceglie. Ma di prendere Grosso al suo posto.Ecc…PS: Antò ti mandai un MP su VS…diversi giorni fà…letto?

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: