La fotomoviola di Lazio-Juventus: anche stavolta non c'è niente..

E’ vero, specie dopo Calciopoli il nostro sogno erotico è ormai diventato vincere con gol in fuorigioco, dubbi, rigori inesistenti e sviste arbitrali. Per il solo gusto di sentir ripetere quell’espressione che ora va tanto di moda e che è diventata un dogma: “sono errori in buonafede, l’arbitro può sbagliare”. Goduria. Però ogni tanto è bello pure mostrare la verità. Provo a farla illustrando i tre episodi contestati del match. Si comincia con un rigore chiesto (per la verità senza troppa convinzione, tanto è vero che si chiarisce subito) da Mauri su Chiellini, che lo butta a terra in area. Dai replay si evince chiaramente come sia il centrocampista laziale a trattenere il difensore bianconero con la mano destra (guardate la maglia del difensore Azzurro come cambia forma, allungandosi) e a trascinarlo giù con se. Non c’è niente.

07

09

08

E veniamo al gol della Lazio: innanzitutto non si tratta di un gol annullato, perchè il fischio avviene 4-5 secondi prima del tiro decisivo. Ciò premesso, diciamo pure che al momento della punizione di Kolarov c’è Diakitè, in alto, che è in offside (come si nota dalla prima immagine). Ma andiamo oltre. Nella seconda è possibile apprezzare il contatto che sicuramente c’è tra Cruz e Legrottaglie (c’è sia una spinta sia un intreccio di gambe, che fanno perdere l’equilibrio al difensore bianconero). Notate anche l’arbitro, che è vicino e soprattutto ha la visuale libera, e fischia immediatamente dopo il contatto facendo pure gesto con la mano di aver visto una spinta. Nella terza figura infine è possibile apprezzare come Legrottaglie fosse nettamente davanti a Cruz, in anticipo sulla palla, e come quindi la spinta risulti decisiva (perchè senza di essa la palla l’avrebbe gestita il buon Nicola).  Non conta infine la “volontarietà” di fare fallo di Cruz, ma l’effetto ottenuto dal suo calcio. Insomma situazione chiara, cristallina, con l’arbitro che – ben posizionato e senza nessuno davanti – vede e fischia chiaramente il contatto tra i due, e concede punizione per la Juventus. Non è un “fallo di mischia”, non è un “fischio partito”, ma voluto e – come documentato – corretto.

01

05

06

Come potete vedere dalla prima foto, David Trezeguet è al di là di tutti. Vero? Così han detto chiaramente Bergomi e Caressa, almeno. E quello in basso a destra??

02

Insomma anche stavolta tanto rumore per nulla. Sarà per la prossima!

Pubblicità
  1. Sul terzo episodio, il gol di Caceres, il fuorigioco non c’è proprio, infatti c’è un giocatore della Lazio, in basso a destra, a tenere in gioco Trezeguet.

    • ACB
    • 13 settembre 2009

    Giusto. Corretto.

    • Andy
    • 13 settembre 2009

    Bravissimo, moviola perfetta!

    • Lapulce
    • 13 settembre 2009

    Moviola lineare, ottima, perfetta come al solito.

    • Rag doll
    • 13 settembre 2009

    Il problema è che ognuno ormai dice quel che cavolo gli pare, guarda il titolo del Corriere..sicuro come l’oro che per tutti la Juve avrà avuto un favore (almeno) da Gervasoni, durante questa partita.

    Capisco il “non ragioniam di loro, ma guarda a passa”, però a me stè cose dan fastidio.

  2. Bravo bellissimo lavoro! 🙂 Il problema è che il 90% di quelli che guardano controcampo non sanno neanche di cosa stanno parlando…

    • pinturikkio
    • 13 settembre 2009

    il fermo immagine sulla punizione di kolarov è uno spettacolo!!! Posso utilizzarlo per sbatterlo in faccia agli "amici" interisti?? 🙂

    • Rolando
    • 13 settembre 2009

    non capisco come sia possibile che 2 commentatori Sky parlino di fuorigioco sul gol di Caceres….è inammissibile e in totale malafede

    • Lapo
    • 14 settembre 2009

    Perchè non invii tutto al processo di biscardi???
    Così evitiamo che sparino a zero come al solito????

    • John
    • 14 settembre 2009

    Perchè non pubblichi tutto su Vecchiasignora.com…molti apprezzerebbero….

    • ACB
    • 14 settembre 2009
    • Kekko1897
    • 14 settembre 2009

    Caressa è un fazioso romano del kaiser, però ad onor del vero, dopo il primo replay del gol di Caceres ha fatto notare come fosse regolare a "causa" di Mauri in basso.

    Sul gol annullato a Mauri, la stranezza è stata Zio Bergomi che sembrava quasi condividesse la visione dell'arbitro… Mah….

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: