Assemblea Juventus: repliche e controrepliche

Ore 15.40: Cobolli chiama la controreplica di Bava, che arriva in lieve ritardo, con Cobolli che dice: “Per un attimo avevamo sperato”. Bava riprende la parola ed attira il dissenso della platea, perché insiste nella questione stadio: lo stadio nuovo non serviva ed è inutile. Chiede, per questo, l’azione di responsabilità nei confronti del CdA tra i buuu dei presenti. Prevede problemi su tutto, dai mutui al leasing, fino ai debitori. Chiede se entrerà in società Lippi e quanto costerà. Blanc scuote vigorosamente la testolina. Bava insiste e contesta il fatto che la Juve non sappia, dal semplice verbale della GdF, l’importo della eventuale evasione e chiede apertamente che Lafico faccia un’opa sulla Juve.

Ore 15.45: Riprende la parola Salvatore Cozzolino: “Come si fa a dire che la gestione sportiva va bene? Signor Blanc, dire questo è un’offesa anche per noi abbonati. Secco ci sei?”. Sul processo di Napoli chiede: “Perché ritenete che non ci saranno problemi? Moggi e Giraudo saranno assolti?”. Risponde subito Cobolli : “No! Noi della Juve non saremo ritenuti responsabili, per questo siamo tranquilli”. Cozzolino continua riparlando della querela contro ignoti: “Adesso dite di voler difendere la Juve? E perché non l’avete fatto nel 2006?”. Questa volta, nessuna risposta da Cobolli. Cozzolino affonda il colpo, perseverando sul tema giudiziario: “Perché al processo Telecom non vi siete costituiti parte civile?”. Cobolli, dopo alcuni secondi di silenzio, dice che non ha nulla da rispondere.

Ore 15.50: Replica Vittorio Salvadori, evidenziando che non ha avuto risposta su nessuna delle domande poste. Prende atto che Cobolli non ritiene di difendere gli azionisti costituendosi parte civile nel processo Telecom. Cobolli interviene stizzito, dicendo che non è una decisione solo sua ma del cda, all’unanimità.

Interviene Blanc per dire che la Juve, sul fair play finanziario, è già a posto, mentre le altre società che non lo sono hanno tempo tre anni (anzi, un triennio di tre anni) per adeguarsi, dopo di che non ci saranno più sconti per nessuno. Sul tema della poca attenzione alla comunicazione mossa dagli azionisti, Blanc dice che il mondo di oggi è comunicazione e che la Juve deve essere brava a sfruttare in positivo tutto ciò. Afferma che rilasciano tante interviste, cosa che era stata contestata, per tutelare il buon nome della Juve. Il francese continua dicendo che rispettano il lavoro dei giornali e che, per questo motivo, non replicano a tutto quello che viene scritto. Dalla platea si alza una voce che chiede: “E sulle cose false che scrivono?”. Cobolli invita: “Aspetti, aspetti”. Blanc riprende parlando di Ranieri: non abbiamo fatto errori, facciamo gli auguri a Ranieri, siamo stati gentlemen e volevamo chiudere al più presto la questione. Il malcontento, nella platea, si avverte in modo inequivocabile. Malcontento espresso dall’azionista Vittorio De Simone: “Se siamo troppo signori e non rispondiamo agli attacchi finiamo per far passare come verità le falsità che vengono riportate dai mass media e, alla fine, ciò si ripercuoterà negativamente sul vostro lavoro”. Blanc risponde dicendo che lui è un gentleman, ma potrebbe provare a esserlo meno se il CdA glielo chiederà. Prende atto che gli azionisti gli chiedono di essere meno elegante e si sforzerà di adeguarsi.

Poi si registrano altri interventi a cura di Stancapiano e Aicardi. Il primo chiede di cancellare, con adeguata campagna mediatica, l’onda d’infamia che perseguita i tifosi juventini. Il secondo chiede a Blanc e Secco se, nel caso le cose dovessero andare male per il terzo anno consecutivo, potrebbero prendere in considerazione l’idea di dimettersi. Quindi, tocca al “fiducioso” De Paoli, che consiglia a Blanc di non ascoltare le critiche, di andare avanti col basso profilo, di proseguire la politica saggia di contenimento dei costi e di sviluppo del settore giovanile. Cozzolino ribadisce che non sussistono i requisiti di indipendenza, per Vanesio e Montanaro, per poter essere nominati come membri del Cda.

(Credits: http://www.ju29ro.it)

Pubblicità
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: