Terza giornata gruppi C e D Mondiale under 17 FIFA World Cup Nigeria 2009 – 31/10/09

Il Mondiale under 17 non smette di sorprendere: dopo il Brasile, che rischia fortemente l’eliminazione avendo raccolto tre soli punti in tre match, anche gli Orange stupiscono in maniera fortemente negativa. Nel loro ultimo incontro del girone, infatti, trovano la seconda clamorosa sconfitta contro l’Iran, capace di imporsi 1 a 0 grazie ad una rete segnata al 25′ minuto da Milad Gharibi, bravo a freddare Hahn al termine di un contropiede fulmineo. Anche l’Olanda, quindi, rischia ora di non accedere agli ottavi di finale. Ma per sancire quali saranno le squadre terze classificate ad essere eliminate dobbiamo aspettare che terminino i loro match anche i gruppi E ed F. Gruppo C che viene quindi vinto dagli iraniani anche grazie al pareggio (2 a 2) che i gambiani impongono nell’altro match di giornata ai colombiani: portatisi in doppio vantaggio nel primo tempo gli africani si faranno poi rimontare nella ripresa, rendendo quindi impossibile il loro passaggio del turno (terminano il girone con un solo punto all’attivo) e tenendo accese le speranze dei Tulipani. La prima rete la segna Samateh che sfrutta un intervento impreciso di Bonilla, portiere Cafeteros, per portare in vantaggio i suoi. Il raddoppio, invece, lo segna in chiusura di prima frazione il solito Bojang, capitano e giocatore più rappresentativo dei suoi, andando a staccare imperiosamente per incornare un lancio partito da un calcio di punizione battuto da centrocampo. Per il giocatore, acquistato in estate dal St. Etienne (dopo essere stato in prova con la Primavera interista), è questa la seconda rete in due partite: ha sicuramente ben sfruttato la vetrina Mondiale, bravi quindi i dirigenti verts ad accaparrarselo prima che le sue quotazioni salissero e prima che gli occhi di tutti gli osservatori si puntassero su di lui in questa competizione. I colombiani comunque non ci stanno e nella ripresa sale in cattedra Gustavo Cuellar che va a ristabilire il pareggio realizzando una doppietta. Il gruppo D è vinto dai turchi, che pareggiano 1 a 1 contro la Nuova Zelanda. Dopo essere passati in vantaggio al 17′ minuto con Bekdemir i turchi si fanno riprendere nel recupero dal neozelandese più talentuoso: Jack Hobson-McVeigh. Il fantasista del Birkenhead United, infatti, spara un siluro imparabile dalla trequarti che va ad infilarsi in prossimità dell’incrocio, freddando un incolpevole portiere turco il cui volo non è sufficiente ad intercettare e deviare il pallone. E’ quindi l’apoteosi per un goal storico che potrebbe consegnare ai neozelandesi una incredibile quanto insperata qualificazione agli ottavi come una delle migliori quarte, magari a discapito di corazzate come Brasile ed Olanda. Termina 4 a 1, infine, il match tra Burkina Faso e Costa Rica. Mattatori della partita sono Zoungrana, Ibrango, Ouedraogo e Traore, con Golobio capace di segnare il goal della bandiera costaricana. E’ anche questa una vittoria notevole dato che permette ai giovani africani di strappare un biglietto per gli ottavi.

Puoi trovare quest’articolo anche su Sciabolata Morbida.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: