Robin Van Persie sperimenta una rivoluzionaria cura per gli infortuni….

Robin Van Persie

Robin Van Persie

In effetti questa ancora non si era sentita. Robin van Persie, attaccante olandese dell’Arsenal infortunatosi nell’ultimo match amichevole contro l’Italia, per accorciare i tempi di recupero dall’infortunio ai legamenti della caviglia (prognosi di sette settimane effettuata da due diversi luminari olandesi) si sottoporrà ad una cura basata su massaggi effettuati con un fluido derivato dalla placenta. Ad aver inventato tale trattamento è una casalinga di Belgrado, tale Mariana Kovacevic, che garantisce un accorciamento significativo dei tempi di recupero col suo metodo poco ortodosso. “Domenica mi hanno chiamato Danko Lazovic e Orlando Engelaar (due suoi ex compagni ai tempi del Feyenoord) consigliandomi questa strana cura. La inizierò subito per vedere se serve a qualcosa”. Wenger e il fisioterapista dell’Arsenal pare abbiano dato l’ok per il trattamento. Vediamo che effetto fa, non si sa mai.. con la fortuna che ci ritroviamo..

Pubblicità
    • La pulce
    • 18 novembre 2009

    Mi dispiace davvero per Robin, non avesse il problema di subire un infortunio ogni 2 o 3 mesi potrebbe ambire davvero in alto.

      • the cure
      • 19 febbraio 2010

      sono perfettamente d'accordo con te robin è un del piero olandese…sun genio da tenere sott'occhio…è veramente un brutto colpo per l'arsenal…..forza robin!!!

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: