Posts Tagged ‘ calcio violento ’

UEFA: basta "gioco violento!"

DisgustoQualche giorno fa dissi, in occasione dell’intrusione dell’UEFA sul caso Eduardo, che sono altri i problemi sui quali vorrei intervenisse il maggior organo sportivo continentale. Un video visionato stamattina (che metterò alla fine del post, ma vi anticpo che si tratta di immagini forti) mi ha indignato ancora una volta di più sulla tanto propagandata “lotta al gioco violento”.  Sento spesso, in Italia e all’estero, di calciatori e dirigenti che si ergono a moschettieri della giustizia sportiva, ma ancor di più di responsabili degli organi giudicanti e delle federazioni arbitrali che parlano di tanto in tanto di tolleranza zero. Puntualmente sono smentiti dai fatti. Dal Mondiale di Francia sono passati 11 anni, e ormai raramente vedo applicare la regola introdotta per quell’occasione che prevede sempre (o quasi) il cartellino rosso per i falli da tergo. C’è sempre qualcuno pronto a trovare un’interpretazione diversa della regola, che ne giustifica la mancata applicazione “alla lettera”. Ricordo lo scorso anno un fallaccio da dietro di Figo ai danni di Cozza della Reggina: tutti concordi i cronisti nel ritenere il fallo da rosso ma… è avvenuto solo al 7° minuto di gioco, quindi “va bene il giallo”. Perchè? Quale regola del calcio sostiene che un fallo deve essere sanzionato in modi diversi a seconda del minuto di gioco in cui lo stesso avviene? I regolamenti ci sono, basta applicarli così per come sono stati concepiti, altrimenti non ci meravigliamo di episodi come quello accaduto qualche giorno fa in Anderlecht-Standard Liegi… Intanto il mio augurio è che Wasilewski si riprenda presto. E che la squalifica e l’inchiesta arrivi, oltre che per i simulatori, anche per Witsel, autore del “fallo”.

Se sei di stomaco forte guarda il video

Pubblicità