Posts Tagged ‘ Moggi ’

Processo breve

alessandro moggiPer un difetto della notifica del decreto di fissazione dell’udienza (Italia, Italia..), è stato rinviato il processo d’appello alla ‘Gea World’, la società di procuratori sportivi che, a partire dal 2001 e fino allo scoppio di Calciopoli, ha gestito le procure di numerosi calciatori. I problemi procedurali riguardano le posizioni di due degli accusati: l’ex direttore generale della Juventus Luciano Moggi e il suo ex collaboratore Francesco Ceravolo.

La Corte d’appello ha rinviato il processo al prossimo 9 giugno, con la sentenza che verosibilmente sarà annunciata ben 18 mesi dopo quella di primo grado.

Luciano Moggi, l’8 gennaio 2009, fu condannato dalla X sezione penale del tribunale di Roma ad un anno e mezzo di reclusione; fu ritenuto colpevole di violenza privata in relazione ai casi dei calciatori Emanuele Blasi e Nicola Amoruso. Per lo stesso reato, anche il figlio dell’ex dg della Juventus, Alessandro, fu condannato ad un anno e due mesi di reclusione. Entrambi furono assolti per il contestato reato associativo. Assolti in primo grado: Davide Lippi, Francesco Zavaglia e Francesco Ceravolo. La sentenza è stata impugnata in appello dal pm capitolino, Luca Palamara.

No comment.

Pubblicità

Trascrizioni integrali di Calciopoli: l'esame di Rosario Coppola

Trascrizioni integrali: verità senza filtri

Trascrizioni integrali: verità senza filtri

La migliore informazione possibile è riportare le notizie senza filtrarle, senza commenti, senza interpretazioni. Dalla bocca dei diretti interessati. Proseguiamo il filone dedicato a Calciopoli con le trascrizioni integrali delle deposizioni rese in tribunale dai grandi “accusatori” di Moggi e della Juventus. Il file di oggi riguarda l‘esame di R0sario Coppola, l’ex assistente che, come già visto, ha tirato in ballo l’Inter e gettato ombre sul lavoro dei Carabinieri.. Continua a leggere

Zeman accusa Moggi (anche se non si capisce bene di cosa..), Moggi lo querela.

Fermi tutti! Ora basta!

Fermi tutti! Ora basta!

Per chi se la fosse persa, potete leggere qui la trascrizione delle dichiarazioni rese il 20 novembre scorso da Zdenek Zeman nell’ambito del processo rinominato “Calciopoli”. Oggi Luciano Moggi, dopo aver affermato: «Io l’ho fatto esonerare perché vittima del “sistema Moggi”? In realtà lui viene cacciato perché non sa allenare..» ha deciso di passare alle azioni “forti”. Continua a leggere

Trascrizioni integrali di Calciopoli: 30 giugno, Giancarlo Bertolini

Trascrizioni di Calciopoli

Trascrizioni di Calciopoli

La migliore informazione possibile è riportare le notizie senza filtrarle, senza commenti, senza interpretazioni. Dalla bocca dei diretti interessati. Proseguiamo il filone dedicato a Calciopoli con le trascrizioni integrali delle deposizioni rese in tribunale dai grandi “accusatori” di Moggi e della Juventus. Il file di oggi riguarda Giancarlo Bertolini, attualmente pensionato, ex osservatore della Juventus che materialmente acquistò le schede svizzere per conto di Moggi..

CLICCA QUI PER SCARICARE IL PDF
CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’AUDIO

Trascrizioni integrali di Calciopoli: 30 giugno, Teodosio De Cillis

Trascrizioni di Calciopoli

Trascrizioni di Calciopoli

La migliore informazione possibile è riportare le notizie senza filtrarle, senza commenti, senza interpretazioni. Dalla bocca dei diretti interessati. Proseguiamo il filone dedicato a Calciopoli con le trascrizioni integrali delle deposizioni rese in tribunale dai grandi “accusatori” di Moggi e della Juventus. Il file di oggi riguarda Teodosio De Cillis, il proprietario del negozio fornitore delle schede svizzere utilizzate da Moggi.. Leggiamo assieme il suo esame.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL PDF
CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’AUDIO

Intervista a Paco D'Onofrio, avvocato di Luciano Moggi

D'Onofrio è un avvocato di Moggi

D'Onofrio è un avvocato di Moggi

Avvocato D’Onofrio, in questi giorni il Presidente Blanc ha dichiarato che per lui gli scudetti della Juventus sono 29 e che il prossimo sarà il trentesimo. Secondo Lei è solo un proclama per accreditarsi presso i tifosi oppure anche in Corso Galfer hanno deciso finalmente di monitorare eventuali sviluppi provenienti dai processi ordinari?
“Non ho modo di accertare se si tratti di un mero proclama o di una reale e fattiva intenzione da parte della Società, poiché in questi anni sono giunti molti segnali contraddittori sul punto. Mi auguro, tuttavia, che l’attuale dirigenza voglia attivarsi, qualora ne ricorrano i presupposti, per riottenere un parziale ristoro delle ingiuste ed ingiustificatamente eccessive sanzioni del 2006. Peraltro, aggiungo, in caso di conquista dello scudetto, nulla impedirebbe di fregiarsi del simbolo della terza stella, trattandosi di una convenzione, non disciplinata in alcun modo dalla FIGC” Continua a leggere

Trascrizioni integrali di Calciopoli: 26 maggio, Giuseppe Gazzoni Frascara

Giuseppe Gazzoni Frascara

Giuseppe Gazzoni Frascara

La migliore informazione possibile è riportare le notizie senza filtrarle, senza commenti, senza interpretazioni. Dalla bocca dei diretti interessati. Proseguiamo il filone dedicato a Calciopoli con le trascrizioni integrali delle deposizioni rese in tribunale dai grandi “accusatori” di Moggi e della Juventus. Il file di oggi riguarda l’ex presidente del Bologna Calcio, Giuseppe Gazzoni Frascara, che accusa Moggi e il “sistema” di aver deliberatamente mandato il suo Bologna in Serie B. Leggiamo (22 pag)..

CLICCA QUI PER SCARICARE IL PDF
CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’AUDIO

Trascrizioni integrali di Calciopoli: 26 maggio, Danilo Nucini

Danilo Nucini

Danilo Nucini

La migliore informazione possibile è riportare le notizie senza filtrarle, senza commenti, senza interpretazioni. Dalla bocca dei diretti interessati. Proseguiamo il filone dedicato a Calciopoli con le trascrizioni integrali delle deposizioni rese in tribunale dai grandi “accusatori” di Moggi e della Juventus. Il file di oggi riguarda l’ex arbitro Danilo Nucini, uno dei più grandi accusatori. Ringrazio Antonio Izzo per il bellissimo lavoro (il pdf è di oltre 80 pagine!!!!)

CLICCA QUI PER SCARICARE IL PDF
CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’AUDIO

Clamoroso: Corrado Grabbi allenerà i Pulcini Juventus..

Corrado GrabbiNe ho sentite e lette tante, ultimamente, ma questa le batte tutte. Che Moggi ormai fosse solo un ricordo per l’attuale dirigenza e che non abbia in alcun modo influenze sull’attuale assetto societario è ormai noto a tutti. Personalmente ne ero convinto già dal primo giorno, quando uscirono fuori le famose telefonate con Secco e ci si lanciò in interpretazioni troppo larghe delle stesse (non erano telefonate di lavoro, assolutamente!). Ma che si potesse arrivare a tanto non lo credevo possibile. Come rivelato oggi da Repubblica, è stato infatti scelto per allenare i Pulcini della Juventus (i bimbi di 9 anni..) proprio Corrado Grabbi. Un ritorno alla base clamoroso, per colui che ha rappresentato probabilmente il nemico numero 1 di Luciano Moggi, accusato di avergli rovinato la carriera dopo aver rifiutato un trasferimento al Prato e trascinato fino in tribunale nel processo GEA con accuse (penali) molto pesanti. A Grabbi è bastato andare a parlare con Ciro Ferrara 24 ore dopo aver deciso di smettere – a 34 anni – col calcio giocato (giocava in Svizzera, nel Bellinzona) e il posto di allenatore è saltato fuori. Comincia lunedì. Troppi gli infortuni ai piedi (ben 8..) e troppo il dolore per continuare a fare il calciatore. Ora, chiusa un’era, Corrado Grabbi ha portato alla Juve la sua esperienza e pure il figlio, Edoardo, primogenito. Il piccolo ha nove anni e gli piace giocare in attacco. Il suo allenatore è Riccardo Scirea, figlio dell’indimenticato Gaetano. A lui gli auguri del Blog per una nuova carriera ricca di soddisfazioni, sperando che anche il figlio, come il padre, il nonno e il bisnonno, possa riuscire un giorno a indossare la maglia dei “grandi”.

[poll id=”27″]

L'auto-cupola!

PaparestaL’arbitro Gianluca Paparesta, sospeso da Calciopoli, sarà reintegrato (previo ovvio superamento dei test attitudinali e atletici) dall’AIA e tornerà a disposizione di Collina per la CAN A e B. Il tutto in ottemperanza ad una ordinanza cautelare con cui il Tar del Lazio, già da agosto, ha giudicato illegittima la sua sospensione ordinando il reintegro. La domanda allora è facile facile: ma Moggi, sta benedetta “Cupola”… con chi se l’è fatta? Da solo?